Browser P2P basato su BitTorrent per un web libero

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 01 Gennaio 15 Autore: Pinter
Browser P2P basato su BitTorrent per un web libero
BitTorrent sta sviluppando Project Maelstrom, un browser che usa l´omonima tecnologia. I contenuti non staranno su un server ma verranno distribuiti tra tutti gli utenti collegati. Chiudere un sito diventa così praticamente impossibile.

Si tratta di un´applicazione per navigare online che mette a frutto tecniche P2P, quindi basato su una rete di utenti che condividono risorse e contenuti, tramite il protocollo BitTorrent, senza bisogno di un server centrale che distribuisce le informazioni.

Project Maelstrom è concettualmente simile al Deep Web, perché è un sistema per creare una "rete parallela" nel quale i siti web sono distribuiti come se fossero file torrent. A differenza del Deep Web, però, quando un sito è presente sui computer connessi a Project Maelstrom non scomparirà se si spegne la macchina originale.

S´intuisce quindi che si tratta di un progetto molto ambizioso, che presuppone molte sfide. In linea teorica sarebbe però possibile "resuscitare" siti scomparsi come The Pirate Bay e renderli impossibili da abbattere nuovamente, così com´è (quasi) impossibile far sparire un file dal circuito torrent - sempre che abbia abbastanza utenti collegati.

Secondo Erik Klinker, Project Maelstrom ha a che fare con la libertà di espressione e con la difesa dell´individuo nei confronti delle multinazionali, il cui potere cresce di giorno in giorno.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate