Beccati con le braghe calate: infedeli a rischio smascheramento

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 02 Agosto 15 Autore: Pinter
Beccati con le braghe calate: infedeli a rischio smascheramento
Il sito Ashley Madison, specializzato in scappatelle extramatrimoniali, sarebbe stato attaccato da un gruppo hacker "The Impact Team", che chiede un "riscatto" per i dati personali trafugati minacciando di pubblicarli online.

Il rischio è che vengano messi online i dati privati degli utenti (che per ovvi motivi hanno tutto l´interesse a rimanere anonimi), con tanto di profili privati, nomi e fantasie sessuali: il totale di account minacciati sarebbe pari a 37 milioni, appartenenti a persone prevalentemente residenti in Stati Uniti e Canada.

La richiesta dell´Impact Team sarebbe quella di mettere offline sia AshleyMadison che il sito cugino Established Men, e come minaccia, sarebbero stati già pubblicati alcuni dati prelevati dai database, che comprendono anche dettagli sulle finanze di ALM.

Siamo recentemente venuti a conoscenza di un tentativo non autorizzato di ottenere l´accesso ai nostri sistemi. Abbiamo avviato immediatamente un´indagine approfondita utilizzando legali esperti e professionisti della sicurezza per determinare l´origine, la natura e la portata di questo episodio. Ci scusiamo per l´intrusione ingiustificata e criminale nelle informazioni dei nostri clienti. Il mondo del business ha dimostrato che nessuna azienda che opera on-line è al sicuro dal cyber-vandalismo. Avid Life Media è solo l´ultima tra le tante società attaccate, nonostante l´investimento nelle più recenti tecnologie per la privacy e la sicurezza. La riservatezza delle informazioni dei nostri clienti è sempre stato il nostro principale obiettivo, e per questo motivo abbiamo messo in atto misure di sicurezza rigorose e lavorato con i principali professionisti IT di tutto il mondo. Come già altre aziende avevano sperimentato, queste misure di sicurezza, purtroppo, non hanno impedito l’attacco al nostro sistema. Immediatamente siamo stati in grado di mettere in sicurezza i nostri siti e chiudere i punti di accesso non autorizzati. Stiamo lavorando con le forze dell´ordine, che stanno indagando su questo atto criminale. Tutti i responsabili di questo atto di cyber-terrorismo saranno smascherati. Avid Life Media ha la massima fiducia nella sua attività, e con il supporto dei maggiori esperti nel campo della sicurezza informatica, tra cui Joel Eriksson, CTO, Cycura, continueremo ad essere leader nei servizi che offriamo.

Beccati con le braghe calate: infedeli a rischio smascheramento - immagine 1


Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Sicurezza

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE