Basta SIM Card, arrivano le eSIM

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 19 Marzo 16 Autore: Pinter
Ne stiamo parlando già da un po´, ma ora sembra arrivata la svolta: le Sim Card, le schede con il chip dorato che da sempre abbiamo inserito nei telefonini per accedere ai servizi mobili, sono vicine alla pensione.

E´ dal debutto sul mercato dei primissimi telefoni cellulari che le SIM Card hanno accompagnato questa vera e propria rivoluzione tecnologica, offrendo ai consumatori la possibilità di sottoscrivere abbonamenti a servizi per effettuare chiamate dal proprio dispositivo affidandosi ad uno degli operatori di telecomunicazioni presenti sul mercato.

Samsung ha ora annunciato il primo dispositivo che al posto della Sim tradizionale adotta una eSim. È un chip già integrato nell’apparecchio e non più, fornito dalla compagnia telefonica, e consente di cambiare operatore con un click.

Il cambiamento è notevole: la Sim Card è associata a un operatore, e per cambiare compagnia bisogna cambiare anche la scheda. La eSim consente invece di cambiare operatore e offerta con un tocco sullo schermo. Si potranno quindi scegliere i piani tariffari più convenienti in base alle esigenze del momento. Il funzionamento è simile a quello della Apple Sim, introdotta da Apple sull’iPad Air 2.

Basta SIM Card, arrivano le eSIM - immagine 1

GSMA ha annunciato le specifiche tecniche delle nuove eSIM per smartwatch, tablet e smartband, rimandando a giugno l´entrata in scena delle eSIM per smartphone.

Le eSIM, essendo direttamente integrate nei dispositivi mobili, non saranno più fornite dagli operatori, e questo consentirà ai consumatori di cambiare con pochi e semplici passaggi le proprie offerte, beneficiando quindi di soluzioni più convenienti in maniera ancora più facile e veloce.

Altro vantaggio della eSim è la dimensione ridottissima, che la rende più facile da integrare nella cassa di uno smartwatch rispetto alla Sim tradizionale, che pure su questo fronte ha fatto passi da gigante: alle prime schede, grandi quanto una carta di credito, negli anni sono seguite le ´mini´, le ´micro´ e le attuali ´nano´.

E sarà proprio Gear S2 di Samsung il primo dispositivo ad utilizzare le eSIM, il nuovo modello di smartwatch realizzato dal colosso sudcoreano e atteso sul mercato a marzo.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE