Auto a rischio hacker: Fiat Chrysler richiama 1,4 mln veicoli

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 28 Luglio 15 Autore: Pinter
Auto a rischio hacker: Fiat Chrysler richiama 1,4 mln veicoli
Fiat Chrsyler ha deciso di avviare il richiamo volontario di circa 1,4 milioni di veicoli statunitensi equipaggiati con un tipo di radio che potrebbe rendere l’auto vulnerabile alla manipolazione da remoto. Così FCA risponde ai due tecnici esperti (Charlie Miller e Chris Valasek) che avevano dimostrato come si può facilmente prendere il controllo di una Jeep Cherokee.

Il richiamo consentirà di proteggere i veicoli dalla manipolazione da remoto che, se non autorizzata, costituisce un reato.

Intanto la Nhtsa, l´autorità sulla sicurezza stradale negli Usa, aprirà un´indagine per verificare se la soluzione proposta da Fca sarà efficace a proteggere le auto dagli hacker. L´autorità ha accolto con favore il richiamo volontario di Fiat e ha consigliato ai consumatori di seguire le istruzioni impartite dalla casa torinese per sistemare il prima possibile il software.

Il titolo a New York è peggiorato e cede il 2,06% dopo la notizia. A Milano ha chiuso in calo dell´1,96%.

I veicoli richiamati, tutti equipaggiati con il sistema di infotainment dotato di schermo da 8,4″, sono Dodge Viper (model year 2013-2015), pick-up Ram 1500, 2500, 3500, 4500, 5500 (m.y. 2013-2015), Jeep Grand Cherokee e Cherokee (m.y. 2014-2015), Dodge Durango (m.y. 2014-2015), Chrysler 200, Chrysler 300, Dodge Charger (m.y. 2015).

L’azienda precisa che il richiamo è volontario ed è stato deciso per un “eccesso di cautela“, visto che non risulta nessun incidente o ferito riferibile alla manipolazione del software.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE