Are you cracked?

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 04 Novembre 01 Autore: Casper
Su una cosa probabilmente Steve Gibson ha ragione: una macchina costantemente collegata alla Rete attraverso una connessione ad alta velocità, se infetta da codici virali, può costituire un pericolo per la sicurezza altrui. Grazie a un trojan installato all'insaputa del proprietario, il computer del vostro vicino di casa collegato a Internet 24 ore su 24 in ADSL potrebbe partecipare agli attacchi Distributed Denial of Service che periodicamente colpiscono (e affondano) i più blasonati siti web.
A parte installare un antivirus affidabile, un provvedimento interessante da adottare consiste nel confrontare l'indirizzo IP fisso della propria postazione con un database internazionale degli indirizzi identificati come partecipanti a questo genere di attacchi. Se risulta che la vostra macchina è presente nel database, sarà il caso di correre ai ripari, perchè significherebbe che qualcuno sta giocando alle vostre spalle.

Il servizio, curato da DShield, è utile quasi esclusivamente se si ha una connessione permanente alla Rete.

Analisi DShield
3 - Commento/i sul Forum

Voto:

Categoria: Sicurezza

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE