Apple, occhio alla spina dell’alimentatore: potrebbe dare la scossa

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 20 Marzo 16 Autore: Stefano Fossati
Se avete un Mac, un iPhone o un iPad, occhio all’alimentatore: Apple ha diffuso nelle scorse ore un richiamo a livello internazionale riguardante appunto alcuni adattatori per la presa a muro CA destinati a Europa continentale, Argentina, Australia, Brasile, Corea del Sud e Nuova Zelanda, forniti fra il 2013 e il 2015 con alcuni modelli di Mac e di dispositivi iOS (cioè, appunto, iPhone, iPad e iPod touch), oltre che nel Kit adattatore internazionale. Motivo: questi adattatori potrebbero rompersi e esporre gli utenti al “potenziale rischio di shock elettrico”. Insomma, se toccati potrebbero “dare la scossa”.

Un pericolo da non sottovalutare, sebbene la casa dichiari che riguardi “rarissimi casi”, aggiungendo di essere a conoscenza “di 12 casi al mondo”. “La sicurezza dei clienti – si legge nel comunicato diffuso dalla società - è un’assoluta priorità per Apple: invitiamo perciò gli utenti a non continuare a usare gli adattatori a muro interessati. Per informazioni su come sostituire questi adattatori con componenti nuovi e riprogettati, i clienti possono visitare il sito www.apple.com/it/support/ac-wallplug-adapter”. Per capire se il componente trovato nella confezione del proprio Mac o dispositivo iOS è fra quelli “a rischio”, bisogna controllare all’interno della scanalatura con cui l’adattatore a due poli si inserisce nell’alimentatore principale: se all’interno sono riportati quattro o cinque caratteri, oppure non c’è alcun carattere, l’adattatore deve essere sostituito.

Apple, occhio alla spina dell’alimentatore: potrebbe dare la scossa - immagine 1

La sostituzione può essere effettuata in un qualunque Apple Store o in un Centro di Assistenza Autorizzato Apple, oppure può essere richiesta via web o contattando il supporto della casa di Cupertino. In tutti i casi, gli addetti dovranno verificare il numero di serie del Mac, iPad, iPhone o iPod con cui è stato fornito l’adattatore, quindi bisognerà annotarselo se non si ha il dispositivo sottomano. Gli utenti riceveranno un nuovo adattatore, apparentemente identico ma “sicuro” (“riprogettato”, dichiara Apple), riconoscibile solo perché nella scanalatura riporta un codice regionale a 3 lettere (EUR, KOR, AUS, ARG o BRA).

Il richiamo, va precisato, riguarda solo l’adattatore per la presa a muro e non l’alimentatore in sé, così come non riguarda gli adattatori forniti in Stati Uniti, Regno Unito, Cina e Giappone.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Hardware

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate