Apple, Siri arriva anche sui Mac

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 26 Febbraio 16 Autore: Stefano Fossati
Siri arriverà anche sui Mac entro l’anno. L’assistente vocale implementato in iPhone, iPad, Apple Watch e Apple TV sarà incluso anche nella prossima versione di Mac OS X, secondo quanto riporta il sito 9to5Mac, sempre molto attendibile sulle voci provenienti da Cupertino. Apple starebbe testando Siri su Mac già dal 2012 ma solo ora avrebbe deciso di rilasciarlo definitivamente, probabilmente sulla spinta della concorrente Microsoft che già dallo scorso anno offre il suo assistente vocale, Cortana, all’interno di Windows 10.

Apple, Siri arriva anche sui Mac - immagine 1

In particolare, Siri per Mac dovrebbe debuttare nella versione 10.12 di OS X, che Apple presenterà probabilmente il prossimo giugno durante l’annuale Worldwide Developers Conference, a seguito del quale sarà rilasciata la prima beta pubblica per poi giungere alla commercializzazione ufficiale prevista per l’autunno. Sarà attivabile da un’icona posta sulla barra sulla parte alta dello schermo, cliccando sulla quale – stando alle anticipazioni di 9to5Mac – si aprirà una finestra con delle onde sonore, segnale che Siri sarà pronto ad “ascoltare” le richieste dell’utente; in alternativa, come sugli altri dispositivi Apple, si potrà pronunciare il comando “Hey Siri”, ma solo se il computer sarà alimentato dalla rete elettrica. Inoltre sarà possibile associare l’avvio di Siri a un comando sulla tastiera.

Gli assistenti vocali, attualmente una delle più diffuse forme di intelligenza artificiale in ambito consumer, sono ormai onnipresenti sui dispositivi mobili, ma non solo: se gli utenti di smartphone e tablet Android hanno a disposizione Google Now, Amazon ha realizzato Alexa per il suo Echo, un dispositivo che può essere posizionato in qualsiasi punto della casa e al quale si possono rivolgere domande per avere informazioni e notizie o per controllare i dispositivi domotici supportati. Proprio la domotica rappresenterà uno dei prossimi terreni di conquista degli assistenti vocali, consentendo di comandare le varie funzionalità “smart” domestiche senza dover cercare il telecomando che, è noto, non è mai al suo posto al momento del bisogno…

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE