Apple, 10 miliardi di dollari dall´App Store nel 2013

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 07 Gennaio 14 Autore: Gianplugged
Apple, 10 miliardi di dollari dall´App Store nel 2013
Apple ha annunciato che il 2013 è stato per l´App Store iOS il miglior anno di sempre in termini di guadagno. Nel corso degli ultimi 12 mesi gli utenti hanno scaricato applicazioni per un valore superiore ai 10 miliardi di dollari, di cui un miliardo di dollari solo in dicembre. Da quando lo store ha aperto i battenti nel 2008, agli sviluppatori sono andati complessivamente 15 miliardi di dollari.

L´App Store di Cupertino offre attualmente più di un milione di applicazioni per iPhone, iPad e iPod Touch in 155 Paesi, con più di 500mila applicazioni native per iPad: "Vogliamo ringraziare i nostri clienti per aver reso il 2013 l´anno migliore di sempre per l´App Store" ha dichiarato Eddy Cue, senior vice president of Internet Software and Services di Apple "La scelta di applicazioni per le festività natalizie è stata sorprendente e siamo impazienti di vedere cosa gli sviluppatori creeranno nel 2014".

L´annuncio della Apple arriva in concomitanza con le ultime previsioni di Gartner riguardanti il mercato desktop e mobile, che ipotizzano per il 2014 una vendita complessiva di 2.6 miliardi di dispositivi, di cui 1.1 miliardi basati su Android.

Se però da un lato la concorrenza del sistema operativo di Google si fa sempre più imponente, dall´altro lato la società di Cupertino ha ancora dalla sua parte la community di sviluppatori, che realizzano in primis software per iOS prima di passare alle altre piattaforme, principalmente per il motivo che lo store della Apple, come confermano i numeri è decisamente il più redditizio.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE