Andy: come emulare Android su un pc

Naviga SWZ: Home Page » How To
News del 15 Dicembre 16 Autore: Fabio Ferraro
Android è, insieme a iOS, il leader di mercato fra i sistemi operativi mobile. Il successo è dovuto alla semplicità di utilizzo, alle grandi possibilità di configurazione e al costante miglioramento. Nonostante la leadership ottenuta nel mondo degli smartphone, non è però riuscito ad imporsi nel mercato del computer. Più successo hanno però ottenuto gli emulatori che, tramite virtual machine, danno la possibilità di utilizzare l´app del play store su pc e notebook.

Uno dei migliori emulatori Android è Andy, software gratuito e completamente localizzato in italiano. Portare il sistema operativo di Android sul computer è davvero semplice: basterà avviare l’installer e attendere la fine delle procedure di installazione, in cui, oltre ad Andy, verrà inserito anche WMware, macchina virtuale necessaria per il corretto funzionamento dell’emulatore.

Andy: come emulare Android su un pc - immagine 1

Al termine dell’installazione, che durerà diversi minuti, si avvierà l’emulatore. Affronteremo quindi un breve tutorial dopo il quale potremo utilizzare l’emulatore.

Andy: come emulare Android su un pc - immagine 2

Così come al primo avvio di uno smartphone Android, dovremo inserire le credenziali di un account Google per poter utilizzare il play store e tutti i servizi Google.

Andy: come emulare Android su un pc - immagine 3

Terminata la configurazione, si avvierà il play store. Da qui potremo installare sulla macchina virtuale una qualsiasi app e visualizzare quelle presenti sul nostro dispositivo.

Andy: come emulare Android su un pc - immagine 4

Cliccando sul tasto rotondo presente centralmente sulla parte inferiore della finestra, potremo accedere alla home del nostro dispositivo emulato.

Andy: come emulare Android su un pc - immagine 5

Andy risulta fluido e semplice da usare. Utilizzando il cursore del mouse, potremo simulare il touch. Inoltre, questo emulatore è capace di gestire anche il multi touching: basterà premere il tasto “ctrl” e per veder suddividersi in due il puntatore. La versione di android installata nell’emulatore è la 4.2.2. Preinstallati, oltre ai servizi di google, troveremo anche l’ottimo file manager Es File Explorer e diverse utility. Fra queste, una delle migliori è 1ClickSinc, che permette di sincronizzare le app fra andy e il nostro smartphone.

Altra peculiarità di Andy è la possibilità di utilizzare il nostro smartphone per controllare le app presenti sul pc (trasformando quindi il nostro dispositivo mobile in un ottimo joystick).
Potremo sfruttare il microfono e la fotocamera della nostra macchina, attivare i servizi di geolocalizzazione, visualizzare lo schermo orizzontalmente, verticalmente o in fullscreen, installare widget e tanto altro ancora.

Andy: come emulare Android su un pc - immagine 6

Andy è un ottimo strumento che permetterà di portare Android sui nostri pc. Utile per lo svago e anche per gli sviluppatori di app. Unica pecca è la richiesta esosa di risorse hardware che, su una macchina non particolarmente potente, potrebbe causare malfunzionamenti o rallentamenti.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Licenza: FREEWARE

Dimensioni: 430 MB

OS: Windows 10, Android, iOS

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate