Android M: svelato il probabile nome! Macadamia Nut Cookie

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 26 Maggio 15 Autore: Pinter
Android M: svelato il probabile nome! Macadamia Nut Cookie
Con il Google I/O 2015 sempre più vicino, si intensificano i rumor e le curiosità relative ad Android M, nome in codice del prossimo major update del sistema operativo di Mountain View atteso per una probabile presentazione (o almeno apparizione) nel corso del Google I/O.

Le prime notizie emerse riguardano il presunto nome completo dell´aggiornamento e la probabile lista dei dispositivi che potrebbero ricevere questo update, dal momento che sembra che Google abbia intenzione di modificare il famoso termine di 18 mesi entro i quali un device riceverà aggiornamenti garantiti, estendendolo a 2 anni. Ma andiamo con ordine.

Attraverso alcuni commenti presenti nel codice AOSP (questi e questi), ci si riferisce ad Android M con il termine mnc-dev, il quale sta per Macadamia Nut Cookie, un particolare tipo di biscotto australiano con noce macadamia che potete vedere nell´immagine di apertura. Sebbene questo nome sia confermato al 100%, non è altrettanto certo che si tratti del nome definitivo della build, dal momento che anche in passato è successo qualcosa di simile conAndroid KitKat e Lollipop, rispettivamente chiamati Key Lime Pie e Lemon Meringue Pieattraverso i documenti interni di Google prima dell´ufficializzazione dei nomi reali.

Per quanto riguarda la questione aggiornamenti, invece, Google potrebbe presto cambiare le politiche adottate per la gamma Nexus. Come ormai tutti sapranno, Big G garantisce 18 mesi di aggiornamenti per qualsiasi dispositivo, come testimonia la vicenda di Galaxy Nexus. Con Android M il supporto potrebbe passare a 24 mesi, con un ulteriore anno nel quale verranno rilasciati esclusivamente bug fix e patch relative alla sicurezza, garantendo quindi un totale di 3 anni di supporto. Le nuove tempistiche potrebbero entrare in vigore da subito, lasciando quindi Nexus 7 (2012), Nexus 10 e Nexus 4 al di fuori della rosa di dispositivi che riceveranno la prossima release Android.

Abbiamo usato il condizionale dal momento che questa voce è più un rumor che una certezza, quindi dovremmo attendere maggiori conferme nel corso del prossimo Google I/O. Tuttavia, se queste tempistiche dovessero essere confermate, i dispositivi Nexus sopracitati non riceveranno più aggiornamenti (di alcun tipo) entro novembre di quest´anno.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE