Allo: tutte le feature del nuovo Istant Messaging di Google

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 26 Settembre 16 Autore: Fabio Ferraro
È disponibile il download del nuovo servizio di istant messaging sviluppato da Google: Allo, scopriamo insieme le sue feature. Al primo avvio ci verrà richiesto l’inserimento del numero con cui vorremo utilizzare il servizio. Dopo l’inserimento del codice di verifica inviato da Google, potremo accedere alla creazione del nostro profilo personale, in cui potremo inserire un nome e un’immagine. Questi saranno visualizzati dai nostri contatti. Terminata la configurazione, accederemmo alla schermata principale dell’app, dove potremo visualizzare la lista delle nostre conversazioni attive (al primo avvio, ovviamente non saranno presenti conversazioni, ma verranno mostrati tre sugerimenti utili che ci permetteranno di avviare una chat, creare un gruppo o utilizzare il servizio Google Assistant).

Allo: tutte le feature del nuovo Istant Messaging di Google - immagine 1

Tappando sull’icona posta nella parte inferiore della schermata potremo avviare le nostre conversazioni. Avremo la possibilità di iniziare una chat privata, selezionando il contatto con cui vorremo conversare, creare un gruppo, utilizzare il chatbot creato da Google o avviare una conversazione in incognito.

Allo: tutte le feature del nuovo Istant Messaging di Google - immagine 2

In una conversazione privata avremo la possibilità di inviare messaggi testuali (utilizzando l’apposito box), emoy (selezionando l’icona con lo smile), una nota vocale (tappando sull’icona che richiama un microfono) o allegare foto (da camera o galleria),posizione e sticker (premendo sull’icona “+”). Tappando sul nome del contatto, dalla finestra della chat avremo modo di ottenere informazioni ad esso relative.
Un tap sull’immagine di profilo dell’utente ci permetterà inoltre di bloccarlo e personalizzare o disattivare le notifiche della chat. La grande novità di Allo è però la presenza, come gia detto, di un chat bot.
Per richiamarlo in una conversazione basterà scrivere, nel box testuale, “@google” per poi inserire una specifica richiesta. Google Assistant ci potrà fornire informazioni relative a ciò che che ci circonda (meteo, cibo, attività commerciali, indicazioni, etc), avviare i giochi integrati nell’app, inoltrare chiamate, visualizzare calendario, orario, foto, voli, utilizzare il servizio di Google Traslate, effettuare ricerche su Google e tanto altro ancora.

Allo: tutte le feature del nuovo Istant Messaging di Google - immagine 3

Non tutte le funzioni saranno disponibili in una conversazione privata: per utilizzare  appieno i servizi di Google Assistent dovremo avviare una chat con il chatbot (ad esempio, per la funzione “chiamata” e “calendario”). È inoltre disponibile la chat in incognito, una conversazione privata criptata end-to-end che permette di salvaguardare la privacy dell’utente.
Nella modalità in incognito non verrà visualizzata l’anteprima del messaggio in notifica nè il mittente e potremo settare il tempo per cui sarà disponibile il messaggio dopo il quale verrà eliminato dalla conversazione. La chat privata sarà l’unica tipologia di conversazione che non potrà essere letta da Google e in cui non sarà disponibile il chatbot.

Allo: tutte le feature del nuovo Istant Messaging di Google - immagine 4

Infine, dalla schermata principale dell’app, tappando sull’icona hamburger, potremo accedere ad un menù di navigazione che ci consentirà di modificare il nostro profilo, visualizzare la lista dei contatti bloccati e modificare le impostazioni di Allo (completamenti assenti i settaggi relativi alla privacy).

Allo: tutte le feature del nuovo Istant Messaging di Google - immagine 5


Allo è un ottimo prodotto che otterrà di certo un buon successo. Il chatbot è uno strumento interessante e ben sviluppato, anche se, per ora, non è disponibile in lingua italiana.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

OS: Android, iOS

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE