AMD, ecco la scheda video per la realtà virtuale

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 07 Maggio 16 Autore: Stefano Fossati
Radeon da sempre identifica nella gamma di prodotti AMD (e in precedenza ATI) le schede grafiche e GPU per personal computer. Nell’era della realtà virtuale, anticipando la prevedibile richiesta da parte del mercato di soluzioni hardware progettate per questa tecnologia, la casa di Sunnyvale ha lanciato la Radeon Pro Duo, scheda che supporta ovviamente LiquidVR, la piattaforma AMD presentata come “la più potente al mondo per la creazione e la fruizione di contenuti di realtà virtuale”.

AMD, ecco la scheda video per la realtà virtuale - immagine 1

Questa scheda grafica dual-GPU è pensata infatti per ogni aspetto della creazione dei contenuti in realtà virtuale nei più svariati settori: dall’entertainment al giornalismo, dal cinema all’educational fino alla medicina. Dotata di una potenza di calcolo di 16 teraflop e caratterizzata da una frequenza massima di 1 GHz, la nuova Radeon Pro Duo si rivolge quindi in primo luogo agli sviluppatori di contenuti e applicazioni per la realtà virtuale, un settore in rapida crescita dal momento che l’arrivo sul mercato di massa di visori VR come Oculus Rift, HTC Vive e Sony PlayStaion VR, che vanno ad affiancare il già esistente Samsung Gear VR, determinerà quest’anno un’esplosione della richiesta di contenuti dedicati.

Fornita con un sistema di raffreddamento a liquido con una ventola da 120 millimetri, la Radeon Pro Duo costa 1500 dollari e si pone al vertice della linea di prodotti AMD VR Ready Creator. Grazie alle sue caratteristiche, è stata scelta come piattaforma per l’iniziativa Crytek VR First, un programma che prevede la formazione di nuovi talenti nel settore dello sviluppo di contenuti per la realtà virtuale grazie alla realizzazione di laboratori nei college e nelle università di tutto il mondo.

AMD è fra le aziende più attive nello sviluppo di soluzioni a supporto della creazione di contenuti VR. Risale a poco più di un anno fa l’annuncio della piattaforma LiquidVR, una seriedi tecnologie (comprendente un SDK) studiate per aiutare gli sviluppatori ad affrontare problematiche come la riduzione dei tempi di latenza, la qualità della resa grafica e la compatibilità con i visori dei diversi produttori. Nei mesi scorsi la casa ha siglato un accordo con Associated Press per la fornitura di tecnologie hardware e software per la realizzazione di contenuti giornalistici in realtà virtuale.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Hardware

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE