30 anni fa la prima connessione italiana ad internet

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 02 Maggio 16 Autore: Fabio Ferraro
Il 30 aprile del 1986 è il giorno in cui la nostra vita si ò verso il mondo digitale.
Al Cnr di Pisa, un team di ricercatori italiani, oramai scoraggiati da una lunga serie di tentativi infruttuosi, riuscì a mandare il primo segnale digitale alla stazione di Roaring Creek, in Pennsylvania, effettuando la prima connessione ad internet italiana.
Così l´Italia divenne la quarta nazione europea connessa, dopo Norvegia, Gran Bretagna e Germania dell’Ovest.

Ma se state pensando alla classica connessione internet a cui oggi siamo abituati, vi state sbagliando. In realtà, quello che trent’anni fa si riuscì ad ottenere fu un semplice ping. Questo segnale partì dalla sede del Cnuce (Centro nazione universitario per il calcolo elettronico) di Pisa e tramite un cavo telefonico, arrivò fino alla Italcable di Frascati.
Da qui raggiunse l’Abruzzo (precisamente Fucino) da dove, grazie all’antenna di Telespazio (ditta di comunicazioni prevalentemente satellitari), fu inviato al satellite Intelsat IV per poi rimbalzare alla stazione satellitare di Roaring Creek. Tutto questo in circa un secondo.

30 anni fa la prima connessione italiana ad internet - immagine 1
 
Nei giorni precedenti a questo evento, l´Italia era preoccupata per l´inaspettata tragedia di Chernobyl, e proprio a causa di questo la notizia passò in secondo piano.
Il processo per arrivare a questo risultato iniziò negli anni 70, in concomitanza con lo  sviluppo del progetto Arpanet, sviluppatosi a scopi governativi negli Stati Uniti d´America.
I ricercatori italiani aderenti al progetto erano però convinti che una rete globale si sarebbe rivelata utile non solo a fini governativi e militari, ma anche per svolgere attività di ricerca, in modo da facilitare la divulgazione e permettendo una più rapida trasmissione di informazioni e nuove scoperte.

30 anni fa la prima connessione italiana ad internet - immagine 2

 
In collaborazione con le altre nazioni europee, negli anni successivi, furono creati i primi protocolli X25 (Cosine) per la trasmissione dei dati, ma per accelerare i processi, si optò per utilizzare un unico protocollo mondiale, il protocollo TCP/IP, progettato dagli americani. Grazie a questa rete, nel 1991, fu possibile collegare tutte le sedi delle università e gli enti di ricerca per condividere le nuove idee.
Da quel momento in poi l´ascesa di internet ebbe iniziò fino a diventare, ad oggi, parte integrante della nostra quotidianità.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Windows

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE