“Tough phone”, il SUV degli smartphone

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 20 Aprile 16 Autore: Stefano Fossati
Un nuovo produttore debutta nell’affollato mercato degli smartphone: non è un gruppo cinese bensì Dewalt, azienda americana del gruppo Black & Decker conosciuta per la produzione di utensili elettrici da lavoro per il settore dell’edilizia. Perché mai un costruttore di trapani e smerigliatrici dovrebbe mettersi a costruire anche smartphone? Semplice, perché si tratta di smartphone da “lavoro pesante”, adatti a essere utilizzati proprio nelle situazioni in cui vengono utilizzati trapani e smerigliatrici.

“Tough phone”, il SUV degli smartphone - immagine 1

Il mercato degli smartphone “rugged”, pensati principalmente per l’uso in cantieri, miniere e altri contesti lavorativi “pesanti”, offre ormai un discreto numero di soluzioni. Alcune proposte da produttori di dispositivi “tradizionali” come Samsung, altre realizzate “ad hoc” proprio da aziende specializzate in attrezzature da lavoro, quali Dewalt o CAT. E non è raro che questi modelli vengano scelti anche da consumatori che non hanno nulla a che fare con ambienti di lavoro “estremi”, per i quali le caratteristiche e l’aspetto “rude” dei cosiddetti “tough phone” (telefoni “duri”) non rappresentano una limitazione ma anzi un plus.

E in effetti di plus ce ne sono. Basta fare un confronto fra il Samsung Galaxy S6 dello scorso anno e la sua versione “Active”: a fronte di caratteristiche hardware quasi identiche, la seconda offre una scocca decisamente più resistente nei confronti di urti, acqua e polvere, il che lo rende più adatto, ad esempio, a essere utilizzato mentre si fa sport o in presenza di bambini; inoltre, a fronte di un piccolo incremento dello spessore e del peso, comunque più che accettabile, offre una batteria di dimensioni maggiori, superando così il limite dell’autonomia tutt’altro che eccezionale del Galaxy S6 “classico”. Il Galaxy S6 Active non è mai arrivato in Italia, essendo rimasto esclusiva dell’operatore Usa AT&T, ma la casa coreana offre da noi le versioni Active di altri suoi smartphone e sarebbe anche pronta a lanciare la variante “rugged” del nuovo Galaxy S7.

“Tough phone”, il SUV degli smartphone - immagine 2

Anche il nuovo Dewalt MD501 è dotato di una batteria di dimensioni generose, in grado di assicurare (secondo il produttore) fino a otto ore di conversazione; inoltre offre caratteristiche da dispositivo di fascia alta come la carica wireless. E chissà che, dopo anni di corsa allo smartphone più sottile e dal design levigato e raffinato, in futuro non esibiremo un “tough phone” anche all’aperitivo nel locale più trendy o a una sfilata di moda. Dopotutto, oggi le auto più desiderate sono i SUV

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE